Scuderia Svalvolati

Cazzari on the road!

...la passione per le 2 ruote a Verona e provincia!...
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistrarsiRegistrarsi  Lista utentiLista utenti  GruppiGruppi  Accedi  

Condividere | 
 

 Test MotoGP Sepang: Casey Conduce, Valentino Rossi nono.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Toy
il cazziatore
il cazziatore


Numero di messaggi : 4980
Età : 32
Localizzazione : Arcole/Bosco C.N./La Ciaccia ... Umore: non scassatemi i maroni sennò vi banno! :-P ahah RESPECT!! Moto: Ktm SMR 990 '09 - Yamaha R1 '07 "solopista" - bmw r1200gs '12 "macinakilometri"
Data d'iscrizione : 03.10.07

MessaggioOggetto: Test MotoGP Sepang: Casey Conduce, Valentino Rossi nono.   Mer Feb 23, 2011 1:20 am



MotoGP e test ufficiali sono tuttuno: è sempre una gara, anche senza semaforo, anche senza bandiera a scacchi.

Si combatte anche ai box, con chiavi inglesi e cavetti Usb con centraline elettroniche sempre piu’ sofisticate, sempre piu’ a punto.

A Sepang, Malesia, per il secondo Test MotoGP 2011, il Dottore non si risparmia: deve spingere, deve arrivare al limite. Non c’è piu’ tempo per giocare.



E Valentino Rossi non scherza affatto in questa Sessione malese: ha gia fatto segnare il 5° tempo della prima di tre giornate di Test MotoGP.

Significa molto: si è messo infatti subito dietro all’armata Honda HRC, che punta al titolo con ogni mezzo e con una squadra di piloti veramente Dream Team.

E questa è una certezza tecnica: le Honda Repsol, in questo momento, sono di sicuro le moto piu’ performanti, le moto da battere. Stoner è il pilota piu’ veloce, ma non il piu’ combattivo dello squadrone: Simoncelli e Dovizioso sono infatti dei grandi lottatori ormai, sanno che dovranno imporsi a gomiti larghi e lo faranno se ne avranno l’opportunità.

Valentino Rossi, soprattutto, si messo davanti a Jorge Lorenzo e Ben Spies sulla Yamaha. E questo è un grande punto di orgoglio e morale. Per lui e per la squadra (mutuata al 70% dall’ex Team Yamaha ufficale).

Per tornare a Ducati, neanche Hayden se la passa male, in 9° posizione: rispecchia le aspettative del team: è a poco piu’ di mezzo secondo da Valentino Rossi, ma fa un lavoro completamente diverso: macina chilometri tenendo un passo da pilota MotoGP (cosa che il test team di Vittoriano Guareschi, pilota test team e team manager attuale, non riesce a fare e, probabilmente, non deve, per portare una Ducati MotoGP al limite estremo). Hayden è il vero tester MotoGP della Ducati (piu’ di 100 giri al giorno): Rossi è il pilota di punta, che riesce a fare il tempo grazie anche al lavoro di Hayden perchè, in questo momento, Valentino non è in grado di forzare per piu’ di 4-5 giri alla volta, su 40 totali che riesce a compiere in una giornata, causa resistenza e condizioni fisiche ancora non ottimali.

Quella Ducati, almeno da questo punto di vista, è una vera squadra. Cosi come lo era ai tempi di Valentino e Colin Edwards.

Tornando ai tempi di oggi, si riscontra che Il tempo di Stoner, 2′01.294, è più alto di quello di Marco Simoncelli registrato durante i primi Test MotoGP di inizio febbraio di ben un secondo!



Le temperature in pista sono salite di circa 10 gradi rispetto agli scorsi test in malesia, per cui il grip sull’asfalto ne ha risentito moltissimo, considerata anche la conformazione e lunghezza della pista. Questo probabilmente ha favorito le prestazioni della Ducati, piu’ sensibile, in senso negativo, all’esagerato grip offerto dal pneumatico posteriore MotoGP.

Continuate a seguirci, i Test MotoGP per la giornata di oggi (primo test day di tre) non sono ancora terminati, seguiranno aggiornamenti e classifica completa!

AGGIORNAMENTO:

A fine giornata (il fuso orario colpisce duro) Valentino Rossi su Ducati conclude in 9° posizione, staccato per un secondo da Casey Stoner. Lorenzo sale sul podio virtuale scalzando Dovizioso. Edwards con un colpo di reni gli si mette subito alle spalle.

Questa la Cassifica definitiva.
1 Stoner C.Repsol Honda Team 2:00.987
2 Pedrosa D.Repsol Honda Team +0.373
3 Lorenzo J.Yamaha Factory Racing +0.481
4 Edwards C.Monster Yamaha Tech 3 +0.667
5 Dovizioso A.Repsol Honda Team +0.760
6 Spies B.Yamaha Factory Racing +0.821
7 Aoyama H.San Carlo Honda Gresini +0.952
8 Simoncelli M.San Carlo Honda Gresini +1.009
9 Rossi V.Ducati Marlboro Team +1.012
10 Bautista A.Rizla Suzuki MotoGP +1.237



FONTE: www.blogobike.it

_________________




La MOTO è ciò che dà significato alla mia vita... per la MOTO mi sveglio al mattino, per la MOTO respiro, mi muovo, gioisco e piango.... L'ESSERE MOTOCICLISTA è tutto ciò che non riesco a dire a parole, che non riesco ad affrontare... è il mio modo di comunicare e di sentirmi più forte.. è la linfa da cui traggo energia... è il sogno che diviene realtà ed è paura che lo stesso sogno resti solo tale... è ciò che mi ha fatto guarire e ciò per cui ogni tanto soffro.... è tutto... è LIBERTA'... profumo... aria... leggerezza... è la mia vita..

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.scuderiasvalvolati.com
Toy
il cazziatore
il cazziatore


Numero di messaggi : 4980
Età : 32
Localizzazione : Arcole/Bosco C.N./La Ciaccia ... Umore: non scassatemi i maroni sennò vi banno! :-P ahah RESPECT!! Moto: Ktm SMR 990 '09 - Yamaha R1 '07 "solopista" - bmw r1200gs '12 "macinakilometri"
Data d'iscrizione : 03.10.07

MessaggioOggetto: Re: Test MotoGP Sepang: Casey Conduce, Valentino Rossi nono.   Mer Feb 23, 2011 3:33 pm

Valentino Rossi: "Siamo migliorati molto"

Affaticato, ma soddisfatto. Nono, a un secondo da Casey Stoner, ma decisamente più vicino ai migliori. Valentino Rossi è sorridente e sempre più convinto di poter fare bene anche con la Ducati | G. Zamagni, Sepang

SEPANG – Rossi è sempre più convinto di poter far bene dopo aver vinto, in passato, la sfida con Aprilia 125, Aprilia 250, Honda 500, Honda MotoGP e Yamaha MotoGP.

«Siamo subito partiti con i tempi fatti nei precedenti test l’ultimo giorno e questo è sicuramente positivo. La spalla va meglio: ancora mi fa male, ma ho più forza e riesco a guidare meglio la moto. Naturalmente c’è ancora tanto lavoro da fare, ma siamo sulla strada giusta. Sono contento anche della moto, perché abbiamo fatto un passo in avanti nella messa a punto, chiarendo tanti dubbi che ci erano rimasti negli scorsi test. Sono stato tutto il giorno tra quarto e quinto, poi gli altri hanno fatto un giro con la gomma morbida e sono retrocesso in nona posizione: mi sembra che le mie prestazioni siano migliori. Inoltre, abbiamo altre carte da giocarci per la messa a punto: per tutto questo sono soddisfatto di questa prima giornata di prove. Stiamo lavorando molto sulla distribuzione dei pesi, sulla posizione di manubri e sella, stiamo cercando di capire quali sono le molle delle sospensioni adatte a questa moto. Ci manca un po’ di passo, ma ci stiamo avvicinando».


Si può quindi dire che il distacco è uguale a quello dello scorso test, ma con evidenti miglioramenti?
«Sì, abbiamo fatto un buon miglioramento e il distacco di un secondo è dovuto alla scelta di non montare la gomma morbida come hanno fatto gli altri, altrimenti sarei stato quinto o sesto. Il mio obiettivo in questo test è quello di stare più vicino ai primi sei e anche diminuire il distacco dal primo. Io ho sempre girato con le gomme dure, che la volta scorsa ci avevano creato parecchie difficoltà: è un buon passo in avanti. E, soprattutto, abbiamo migliorato la messa a punto della moto, abbiamo deciso quale sarà l’assetto di “base”, perché ancora avevamo dei dubbi fra due GP11 molto differenti: negli scorsi test, andavano più o meno uguali, mentre questa volta la moto 1 è andata molto meglio e ci concentreremo su quella».


Cosa significa “moto1” in poche parole?
«Significa un assetto più simile a quello standard Ducati, mentre nella “moto2” avevamo modificato il bilanciamento».


Torniamo al distacco: se si leva Stoner, sei vicinissimo ai migliori.
«Purtroppo, però, Stoner facciamo fatica a toglierlo… Sono a un secondo da Stoner, ma se alla fine usavo la gomma morbida potevo fare 2’01”6 ed essere lì tra il quinto e il settimo posto, dove possiamo stare adesso. Ci sono ancora 2-3 decimi dovuti alla spalla ed è sempre più chiaro, perché sono molto forte nelle curve a sinistra e soffro in quelle a destra, dove in passato andavo meglio. In rettilineo sto meglio, ho un po’ più di forza e riusciamo a fare un lavoro più preciso. La pista migliorerà e mi piacerebbe togliere un altro secondo rispetto al tempo di oggi».


In questo momento è la Honda il punto di riferimento?
«Oggi le Honda sono andate più forte, ma Lorenzo non è tanto lontano. Comunque sia Stoner sia Pedrosa sono veloci: sì, oggi la RC212V è stata competitiva».

22/02/2011


FONTE: www.moto.it

_________________




La MOTO è ciò che dà significato alla mia vita... per la MOTO mi sveglio al mattino, per la MOTO respiro, mi muovo, gioisco e piango.... L'ESSERE MOTOCICLISTA è tutto ciò che non riesco a dire a parole, che non riesco ad affrontare... è il mio modo di comunicare e di sentirmi più forte.. è la linfa da cui traggo energia... è il sogno che diviene realtà ed è paura che lo stesso sogno resti solo tale... è ciò che mi ha fatto guarire e ciò per cui ogni tanto soffro.... è tutto... è LIBERTA'... profumo... aria... leggerezza... è la mia vita..

Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente http://www.scuderiasvalvolati.com
gio749
deve ancora svalvolare
deve ancora svalvolare


Numero di messaggi : 41
Età : 29
Localizzazione : TREGNAGO
Data d'iscrizione : 17.03.11

MessaggioOggetto: Re: Test MotoGP Sepang: Casey Conduce, Valentino Rossi nono.   Sab Mar 19, 2011 9:22 pm

Valentinooooooooooo Lamentino!!! 67 ere 6tt 6tt
Tornare in alto Andare in basso
Vedere il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioOggetto: Re: Test MotoGP Sepang: Casey Conduce, Valentino Rossi nono.   Oggi a 9:18 pm

Tornare in alto Andare in basso
 
Test MotoGP Sepang: Casey Conduce, Valentino Rossi nono.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Valentino Rossi non ce la fa piu'.....
» Valentino Rossi a Cavallara (Mondavio)video
» [15/07/2012] MotoGP - Mugello!
» Norton NRV 588 Test a Donington
» test per misurare l'eta' biologica reale

Permesso di questo forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Scuderia Svalvolati :: SVALVOLATI AL BAR :: Le competizioni....-
Andare verso: